Notizia Oggi

Stampa Home

''2017: Odissea nella scuola'', in scena i ragazzi di Serravalle

Giovedì scorso
Articolo pubblicato il 15-02-2017 alle ore 18:11:44
''2017: Odissea nella scuola", in scena i ragazzi di Serravalle 2
Gli studenti di terza media di Serravalle

Giovedì sera gli studenti delle terze medie di Serravalle hanno presentato “2017: Odissea nella scuola”. Lo spettacolo è stato proposto a conclusione del laboratorio teatrale  partito lo scorso ottobre. «Questa non è la prima volta che viene presentato il progetto - spiega Valentina Preite, docente che ha seguito gli studenti - , già l’anno scorso avevamo coinvolto i ragazzi nell’iniziativa. Da ottobre, dunque, abbiamo iniziato a fare un po’ di propedeutica per avvicinare gli alunni alla recitazione e poi ci siamo occupati dello spettacolo. Sono state utilizzate all’incirca tre ore alla settimana; ringraziamo il Comune che ha finanziato il progetto».

I giovani attori hanno dunque messo in scena la storia di Ulisse con danze, canti e parti recitate. «Ho prodotto una rivisitazione della grande opera di Omero e poi i ragazzi sono stati coinvolti in diverse attività, c’è chi ha curato le scenografie – prosegue l’insegnante che ha seguito il laboratorio -, chi ha imparato i brani di canto, chi si è occupato del ballo e chi della recitazione». Numerosi anche i docenti coinvolti nell’iniziativa. «Un ringraziamento va alla professoressa Fulvia Campora che si è occupata del coro giovanile – sottolinea Preite -, un rigraziamento poi alle colleghe Silvia Meola, Michela Rubino, Monica Favaro e all’educatrice Danila Borgo per la collaborazione». Giovedì sera, dunque, parenti e amici hanno partecipato alla rappresentazione teatrale. Dalle 21 il pubblico ha potuto seguire le tracce dell’eroe omerico raccontate utilizzando il sorriso e l’ironia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...