Notizia Oggi

Stampa Home

28enne condannato a 6 anni di reclusione

Fu lui, il 14 marzo 2015, a uccidere il ''patrigno''
Articolo pubblicato il 06-09-2016 alle ore 13:27:30
28enne condannato a 6 anni di reclusione 2
Il palazzo del Tribunale a Novara

E’ arrivata stamattina, martedì 6 settembre, la sentenza per l’omicidio di Davide Gabasio. In Tribunale a Novara, la condanna per omicidio preterintenzionale comminata al “figlioccio” della vittima, Andrea Corallo, è stata di sei anni di reclusione. Per i giudici, dunque, il 14 marzo 2015 fu il 28enne a uccidere il muratore di quasi vent’anni più grande di lui. Il delitto si consumò in un alloggio di via Juvarra. Il pm aveva chiesto 6 anni e 8 mesi, mentre la difesa, che in primo grado ha optato per il rito abbreviato, ricorrerà in Appello.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...