Notizia Oggi

Stampa Home

65enne di Valle Mosso condannato a un anno e mezzo

I fatti risalgono a qualche anno fa
Articolo pubblicato il 19-07-2016 alle ore 20:06:39
65enne di Valle Mosso condannato a un anno e mezzo 3
Foto d'archivio

Una doppietta con cani esteri calibro 12 detenuta illecitamente e 400 munizioni di vario calibro, “ovviamente” anche quelle non denunciate. E’ quanto i carabinieri di Bioglio, quasi cinque anni fa, avevano trovato a Valle San Nicolao, nella casa di un 65enne poi trasferitosi a Valle Mosso. E non è tutto, perché l’uomo non era stato accusato solamente di detenzione illegale di armi e munizioni, ma anche di violenza in famiglia ai danni della moglie e della figlia. Esasperate, queste ultime lo avevano denunciato per i continui maltrattamenti subiti tra le mura domestiche. Il processo si è chiuso in questi giorni a Biella con la condanna dell’uomo a un anno e mezzo di reclusione (con la condizionale) per le accuse già ricordate.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...