Notizia Oggi

Stampa Home
Polizia Postale

A Biella marito diventa hacker per spiare la moglie

Aveva inserito un software pirata nel computer della moglie
Articolo pubblicato il 16-02-2016 alle ore 19:56:02
Marito denunciato alla Polizia postale
Marito denunciato alla Polizia postale

Un marito si è inventato hacker per spiare la moglie,ma finisce nei guai. E' un noto professionista biellese ad essere stato pizzicato dalla Polizia Postale. La donna insospettiva si era rivolta a un esperto consulente informatico appurando la presenza di un software del genere keylogger all’interno del computer privato. Sostanzialmente nel caso specifico ogni lettera digitata nel PC veniva salvata in una cartella occultata ed invisibile (all’apparenza) nel computer che poteva poi essere riletta in tutta tranquillità, ma ne esistono altri in grado di inviare automaticamente quanto digitato sulla tastiera ad un indirizzo e-mail preindicato.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...