Notizia Oggi

Stampa Home

A Briona il vino si trasforma in acqua: solidarietà al Nepal

Si aiutano i popoli terremotati
Articolo pubblicato il 27-05-2016 alle ore 20:58:56
A Briona il vino si trasforma in acqua: solidarietà al Nepal 2
A Briona il vino si trasforma in acqua: solidarietà al Nepal 2
Domenica dalle 10 alle 18 l'associazione "Cuore attivo", insieme all'azienda agricola Francesca Castaldi, produttrice di nebbioli dell'alto Pirmonte, organizzano a Briona un evento benefico in favore dei popoli terremotati del Nepal. Per l'occasione sarà visitabile la cantina dell'azienda. «Continua il nostro progetto di aiuto alle popolazioni del Nepal, devastate dal terremoto del 25 aprile 2015 - spiega Francesca Castaldi -. Una collaborazione che ha già dato i suoi frutti aiutando un gruppo di volontari valsesiani, guidati da Enzio Seppi, contribuendo all'acquisto del materiale per  ricostruire tre scuole in tre diversi villaggi. Ora il gruppo "Cuore attivo" vorrebbe realizzare anche un pozzo per l'acqua.... Da qui l'idea di trasformare il vino in acqua».

Al progetto hanno collaborato anche gli studenti delle classi seconda H e quarta G del liceo artistico di Romagnano che hanno realizzato le etichette dei vini e che espongono i lavori grafici rigurdanti il Nepal. Francesca invita tutti a partecipare: «Potremo, tutti insieme, contribuire al progetto attraverso l'acquisto delle bottiglie dedicate, il cui ricavato sarà devoluto per aiutare quei popoli». Durante la giornata saranno presenti i volontari dell'associazione guidati da Enzio Seppi, per raccontare la loro esperienza anche attraverso immagini fotografiche. Sarà aperta la degustazione dei vini di Francesca Castaldi e l'Osteria del Caccetta di Briona offrirà alcune sue specialità.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...