Notizia Oggi

Stampa Home

A Campertogno si parla di lupi: un incontro dopo gli attacchi

L'ha organizzato la biblioteca
Articolo pubblicato il 30-09-2016 alle ore 17:03:20
A Campertogno si parla di lupi: un incontro dopo gli attacchi 2
In Valsesia i lupi sono tornati

Una conferenza sul “Ritorno del lupo in Valsesia”. L’appuntamento organizzato dalla biblioteca “don Piercesare De Vecchi” è per domani, sabato, alle 15 al teatro “Fra Dolcino” di Campertogno, giorno di vigilia della vigilia della 19ª fiera del bestiame. Nel corso dell’estate sono stati segnalati casi di predazione (in corso di accertamento) ai danni di allevatori in alcuni alpeggi valsesiani. Spiega la responsabile Dina Traversaro: «La biblioteca, coerentemente al suo impegno divulgativo, nell’intento di agevolare il dialogo tra popolazione, allevatori e istituzioni, promuove questo incontro di documentazione culturale e tecnica, al fine di fornire informazioni ufficiali sul ritorno in Valsesia di un predatore estinto da molto tempo». Sulla delicata questione della gestione del lupo e la prevenzione dei danni interverrà Ermanno De Biaggi (presidente dell’Ente di gestione delle aree protette della Valesia), mentre il progetto WolfAlps e le possibilità d’intervento saranno illustrati da Francesca Marucco (coordinatore tecnico-scientifico del progetto) e da Arianna Menzano (veterinario responsabile delle attività di prevenzione). Sarà inoltre presente un rappresentante del servizio veterinario dell’Asl Vercelli.


L’avanzamento del lupo in Piemonte è monitorato dal “Centro Grandi carnivori” (costituito nel Parco naturale delle Alpi Marittime) in collaborazione con parchi, province, università, Corpo Forestale dello Stato e Asl., sviluppando il progetto “Life WolfAlps” cui aderisce anche l’Ente di gestione delle aree protette della Valsesia. Dina Traversaro (responsabile della biblioteca di Campertogno) porterà un contributo circa la figura del lupo nella cultura locale, nella letteratura e nell’arte. «Per la prima volta in Valsesia ci si occuperà di questo complicato tema cercando di approfondirne innanzi tutto la conoscenza: si ringrazia per la collaborazione il Comune di Campertogno e l’Unione Montana Valsesia. Chi lo desidera, dopo cena, potrà fermarsi ad ascoltare il consueto concerto di fisarmoniche in onore dei pastori che partecipano al raduno delle mandrie».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...