Notizia Oggi

Stampa Home

A Fenera San Giulio un nuovo parcheggio con 18 posti auto

L'area, realizzata su un terrapieno, è aperta a residenti ed escursionisti
Articolo pubblicato il 27-06-2016 alle ore 11:48:52
A Fenera San Giulio un nuovo parcheggio con 18 posti auto 2
Il posteggio di Fenera San Giulio

E' stato parzialmente aperto il piazzale in via Giordano, è ora disponibile anche l'area di sosta a Fenera San Giulio. Nella frazione è stato ricavato un parcheggio da diciotto posti e nei giorni scorsi sono state tracciate le linee di demarcazione.

«L’area è stata realizzata su un terrapieno - spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Antoniotti - all’altezza di una delle curve poco prima dell'abitato: potrà servire ai residenti e anche come base per quanti effettuano camminate sui sentieri del parco del Fenera». L’intervento ha ottenuto un contributo regionale di 50mila euro per interventi nelle aree protette, finalizzato alla valorizzazione turistica del Parco naturale del monte Fenera: oltre al posteggio, i fondi sono serviti a sistemare il sentiero che collega il rifugio alla chiesa di San Quirico e realizzare una piccola palestra di roccia a Fenera Annunziata.

Nel nuovo parcheggio di via Giordano si può parcheggiare già dalla scorsa settimana, ma ora è stata completata anche la segnaletica. «Sono ora disponibili trentadue posti - evidenzia l’assessore -, che raddoppieranno nelle prossime settimane appena saranno conclusi alcuni lavori per la posa della recinzione nella parte interna e confinante con l'ex Convitto. Disegnata con due ingressi, da via Giordano e via Calderini, è già completa di illuminazione e di marciapiede, mentre saranno aggiunte due aree verdi con panchina».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...