Notizia Oggi

Stampa Home

A Maggiora è iniziato il fine settimana dedicato al Palio delle Botti

Protagonista anche il vino
Articolo pubblicato il 14-07-2016 alle ore 17:40:57
A Maggiora è iniziato il fine settimana dedicato al Palio delle Botti  3
A Maggiora è iniziato il fine settimana dedicato al Palio delle Botti 3

A Maggiora è la grande settimana del Palio delle Botti. Questa sera alle 19,30 parte la “Corsa del Palio”, camminata non competitiva fra i boschi e aperta a tutti. Alle 21,30 si passa invece al tiro con l’arco. Domani due giochi d’acqua rinfrescheranno la serata maggiorese, mentre sabato pomeriggio i riflettori saranno sui più piccoli, con una corsa delle botti riservata a bambini e ragazzi. Alle 21 toccherà invece alle donne cimentarsi nella corsa delle botti: sette spingitrici per ogni squadra con botti da 90 chilogrammi. Mezz’ora dopo saranno invece le squadre maschili dei rioni a scendere in campo, con nove atleti impegnati con botti da 120 chilogrammi con 20 chilogrammi aggiuntivi di ghiaia. Domenica, alle 10,30, ci sarà la sfilata rievocativa con abiti del 1300, seguita dalla funzione religiosa. Seguiranno le prove e il pranzo, per poi disputare la gara fra i comuni per il Palio nazionale.

Tutte le sere ci sarà la possibilità di cenare in compagnia grazie alle cucine del Palio. Sarà inoltre aperta la cantina ricca di vini locali. Il vino sarà il protagonista anche della rassegna enologica “Enotria”, che quest’anno ha premiato i migliori vini Boca e Nebbiolo: l’azienda “Poderi Garona” si è aggiudicata il riconoscimento per il miglior Boca, mentre le Cantine Vallana di Maggiora si sono distinte per il loro Nebbiolo. Dietro a questi giorni di eventi c’è un assiduo lavoro da parte del Magistrato del Palio, presieduto da Roberto Barcellini.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...