Notizia Oggi

Stampa Home

A Ponzone arriva un ''compattatore'' per i rifiuti di plastica

Articolo pubblicato il 19-10-2017 alle ore 14:57:15
A Ponzone arriva un ''compattatore'' per i rifiuti di plastica 3
A Ponzone arriva un ''compattatore'' per i rifiuti di plastica 3

A Trivero entrerà in funzione un ecocompattatore di plastica. «E’ un progetto a cui sto lavorando da tempo - spiega l’assessore e vice sindaco Gabriella Maffei -. Per ora è stato installato, ma contiamo di renderlo attivo a breve. Si tratta di una iniziativa portata avanti con la ditta Riciclia di Padova e grazie alla disponibilità di NovaCoop che fornirà l’elettricità per far funzionare l’impianto». L’azienda veneta ha già proceduto a installare l’apparecchiatura, che però va conformata. «Bisogna decidere come usarla e quali vantaggi ne possono derivare - riprende -. Vogliamo soprattutto portare avanti un discorso educativo coinvolgendo la popolazione». Questo impianto riciclerà plastica utilizzata per bottiglie, bottigliette, detersivi e tappi. «Sono pochi materiali - riprende -. Da quell’agglomerato deve nascere una plastica nobile, non tutte le plastiche potranno essere conferite, le altre saranno oggetto della normale raccolta che viene portata avanti ogni settimana e che continuerà».

Ovviamente questa operazione si tramuterà anche in un ritorno economico per il Comune. «Avremo un guadagno maggiore con la vendita di questa plastica - spiega Maffei -. Anche gli utenti che utilizzeranno l’ecocompattatore avranno dei benefici, stiamo pensando a buoni oppure a uno sconto sulla tassa rifiuti. E’ un argomento che dobbiamo ancora affrontare con attenzione. Questi tipi di apparecchi sono molto diffusi in Europa, soprattutto in Germania e nei paesi del nord con un ottimo riscontro». Prima di avviare questo progetto sarà portata avanti anche una campagna informativa volta a spiegare con attenzione ai cittadino le modalità di funzionamento e i benefici che ne deriveranno.

«L’obiettivo - riprende Maffei - è proprio quello di educare le persone a riciclare nel giusto modo. Ovviamente l’ecocompattatore sarà a disposizione non solo dei triveresi, ma anche di tutti i cittadini dei paesi limitrofi. Confido nella collaborazione delle amministrazione locali per divulgare il più possibile questa opportunità. Un ringraziamento poi va fatto a Riciclia e Cosrab che ci appoggiano nel progetto, oltre a Nova Coop per la sensibilità prestata mettendo a disposizione l’energia elettrica per far funzionare l’impianto».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...