Notizia Oggi

Stampa Home

A Prato Sesia la premiazione del concorso nazionale di poesia

E' la dodicesima edizione
Articolo pubblicato il 05-09-2016 alle ore 08:39:25
A Prato Sesia la premiazione del concorso nazionale di poesia 2
La giuria del premio

Conto alla rovescia per la conclusione del concorso nazionale di poesia “Il castello di Sopramonte”: sabato 17 settembre a Prato Sesia la premiazione dei concorrenti. La manifestazione, giunta alla dodicesima edizione, è organizzata dal gruppo alpini di Prato Sesia ed è intitolata a don Antonio Guarneri, che ne fu presidente, e alla poetessa Barbara Valsesia, scomparsa prematuramente.

L’appuntamento con la cerimonia di consegna dei riconoscimenti avverrà nella sala consiliare del municipio a partire delle 15. A inizio agosto nella sede del gruppo Alpini di Prato Sesia, la giuria presieduta da Piera Mazzone composta da Nunzio Buono, Simonetta Rossi, Floranna Usellini, Maria Grazia Vai e  coadiuvata da Angelo Frasson,  Olga Albera (segretaria) e Moreno Tonioni (estensore dei giudizi che accompagneranno ciascuna delle poesie) ha già scelto i vincitori: Franca Donà per la miglior poesia in lingua (Ruvida terra mia), e Antonella Scansetti per quella in vernacolo (La Blèsa d’in quadar).

Le liriche a tema libero pervenute sono state in tutto 124:  91 per la sezione adulti in lingua,  18 per il vernacolo e 15 per le “nuove penne” (giovani). Per quest’ultima sezione non sarà stilata una classifica di merito. Le poesie, come ogni anno, arrivano un po’ da tutta Italia e  Angelo Frasson  riesce sempre a creare un clima molto cordiale, perché conosce personalmente tutti i poeti e risponde a tutte le mail creando una fitta rete di contatti. Il 17 settembre in sala consiliare ci saranno anche Rocco Guastella, capo gruppo degli Alpini di Prato Sesia e il sindaco Luca Manuelli, oltre ad alcuni ospiti a sorpresa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...