Notizia Oggi

Stampa Home

A Quarona escursione alla scoperta del Sabba dei rospi

A promuovere l'iniziativa è l'associazione Wild
Articolo pubblicato il 09-03-2016 alle ore 12:20:42
A Quarona escursione alla scoperta del Sabba dei rospi 2
Il lago di Sant'Agostino

In programma a Quarona un'escursione notturna alla scoperta del “Sabba dei rospi”. La passeggiata al laghetto di Sant'Agostino sarà venerdì 18 marzo.
A promuovere l'uscita è l'associazione Wild con il patrocinio del Comune di Quarona. Per quanti volessero partecipare (l’escursione è gratuita) il ritrovo sarà a salone Sterna alle 18. A guidare il gruppo saranno Gae Valle e Mario Soster che illustreranno le particolarità storiche e scientifico-naturalistico del tracciato.

L’itinerario inizia percorrendo la “bunda tuppa” che in dialetto valsesiano significa la valletta buia, passando per il “saas di strij” (il sasso delle streghe), la sorgente “L’ava corna”, probabilmente la risorgiva del laghetto di Sant’Agostino, e il “saas d’la baceia” (l’ara dei druidi). Si arriverà quindi al laghetto per assistere al fenomeno naturalistico dell'accoppiamento dei rospi che in migliaia si radunano al laghetto a inizio primavera: il fenomeno si protrae per quindici giorni dopodiché i rospi tornano ai luoghi d'origine lasciando le uova nelle acque del lago dove si schiuderanno lasciando uscire i girini. Lungo il percorso saranno dati cenni storici sulla cappella di Sant'Agostino e sul castello d’Arian.

Il tempo totale di percorrenza, salita e discesa, sarà di tre ore. Viene consigliato abbigliamento sportivo e pedule, torcia elettrica frontale e bastone da trekking. Per informazioni e iscrizioni telefonare al 366.2843.350.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...