Notizia Oggi

Stampa Home
Elezioni

A Riva Valdobbia una lista tutta in rosa

Il gruppo sfiderà le liste di Alberto Giacomino e Marco Deblasi
Articolo pubblicato il 19-05-2016 alle ore 07:00:50
La lista tutta al femminile
La lista tutta al femminile

In alta Valsesia c’è una lista tutta rosa. “Obiettivo 2020” è il gruppo che candida Paola Lanzoni alla carica di sindaco, accanto a lei solo donne. «In realtà - spiega - non è stato fatto apposta. A un certo punto ci siamo accorte che eravamo quasi tutte donne e così abbiamo completato una lista al femminile». Insomma soltanto un caso, il vero obiettivo della lista è parlare di fusione. «E’ un argomento che gli altri due gruppi non sembrano aver preso a cuore - spiega -. Un elemento cardine per la sopravvivenza dei nostri paesi è proprio unire forze. Pensiamo quindi alla fusione con Alagna, un passo indispensabile per salvaguardare l’identità culturale ed economica delle piccole comunità nei territori montani evitandone la marginalizzazione». Paola Lanzoni vive a Riva Valdobbia dal 1997, dal 2000 opera come consulente aziendale ed è docente di economia e finanza all’Università Bicocca di Milano. Il gruppo è poi composto da Elena Ronco, laureata in lingue ed ex insegnante di scuola primaria, ora gestisce il “B&B” Tre Alberi liberi; Nelly Micheletti, anche lei insegnante elementare ora in pensione; Edda Graziola che attualmente lavora nella struttura ricettiva Alagna 2000; Elisabetta Licata che si è trasferita in alta Valsesia nel 1997 e ora gestisce il “Betty food”; Cinzia Guala che attualmente gestisce la Casa Alpina Regina Margherita; Emanuela Guala che ha insegnato alla scuola dell’infanzia di Varallo e Alagna; Anita Marmini che è consulente dermatologa all’ospedale di Omegna.
Sono tre le liste a Riva Valdobbia per le elezioni comunali. Oltre al gruppo “Riva Valdobbia Obiettivo 2020” tutta la femminile, in campo anche “Vivi Riva” con Marco Deblasi e “Insieme per Riva” con Alberto Giacomino. Proprio quest’ultimo torna a correre come sindaco dopo cinque anni da vice. In passato era stato primo cittadino per due mandati. L’obiettivo è portare una continuità con l’attuale amministrazione, ma si punta anche a una particolare attenzione per lo sviluppo di Monterosa 2000 e inseguendo l’obiettivo di creare un polo turistico di importanza in sinergia con Alagna. Nel programma, tra gli interventi, anche la realizzazione di una pista a servizio degli alpeggi della Val Vogna.
Ha 37 anni invece Marco Deblasi, candidato sindaco del gruppo “Vivi Riva”. Segue la parte tecnica del nuovo Family Hotel “Mirtillo Rosso” ed è inoltre maestro federale di mountain bike.
Nel programma elettorale si punta alla valorizzazione dei sentieri lungo la Val Vogna, una partnership con Monterosa 2000 per un ritorno economico sul territorio di Riva, ma non viene tralasciato l’aspetto sanitario portando medici specialisti nell’ambulatorio comunale.
Il grande assente invece è Massimo Gabbio che ha deciso di ritirarsi dalla corsa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...