Notizia Oggi

Stampa Home

«A sua nipote servono 8mila euro»: truffato 81enne biellese

L'uomo è stato confuso da una lunga telefonata
Articolo pubblicato il 22-07-2016 alle ore 14:37:21
«A sua nipote servono 8mila euro»: truffato 81enne biellese 2
Foto d'archivio

E' stato solo a cose fatte che un anziano di 81 anni residente nel Biellese si è accorto di esser stato truffato. L'uomo è stato contattato telefonicamente da una persona, che lo ha convinto che la nipote avesse bisogno di soldi. Al telefono la trauffatrice ha parlato a lungo, tanto da riuscire a confondere il pensionato, che ha consegnato 8mila euro in contanti a un complice che nel frattempo si è presentato alla sua porta. A mente lucida ha capito che quanto successo non aveva senso e ha chiamato i carabinieri.

Ha avuto invece più prontezza di spirito una 79enne contattata da un uomo che le ha raccontato di essere l'avvocato del figlio, rimasto coinvolto in un incidente. Da qui la richiesta di consegnare 3mila euro o, se non li aveva in casa, i gioielli. La donna non ha mangiato la foglia e ha avvisato le forze dell'ordine. 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...