Notizia Oggi

Stampa Home

A Trivero ritorna la grande stagione del cinema

L'impianto è lo stesso che si trova nelle sale delle grandi città
Articolo pubblicato il 22-09-2017 alle ore 16:20:41
A Trivero ritorna la grande stagione del cinema 3
La sala del Giletti di Ponzone ospiterà a partire dall’inizio di ottobre una vera e propria stagione cinematografica

Tornano le stagioni cinematografiche a tutti gli effetti. Nel primo fine settimana di ottobre a Trivero si inaugureranno infatti le proiezioni che saranno proposte al Giletti di Ponzone tutti i week-end. Non più dunque solo qualche rassegna di cineforum, ma una vera e proproa programmazione stagionale. L’input è dell’amministrazione comunale che ha creduto nel cine-teatro di Ponzone investendo e acquistando l’apparecchiatura necessaria. Dall’autunno ogni fine settimana sarà proiettato un film sul grande schermo e così il Giletti sarà nuovamente aperto andando a colmare un vuoto che si era creato negli anni. Dopo la chiusura delle sale di Coggiola, Portula e infine Pray, in Valsessera non era rimasto praticamente nulla.

«Stiamo lavorando per debuttare il primo fine settimana di ottobre - spiega il vince sindaco Gabriella Maffei -. A livello di impianto tutto è pronto, stiamo pensando al titolo del film da proporre. Vorremmo qualcosa di abbastanza recente, ma comunque conosciuto al pubblico». E poi come proseguirà la stagione? «Faremo una proiezione ogni fine settimana, per il momento sarà settimanale. Nel senso che il titolo del film che finirà sul grande schermo verrà annunciato di settimana in settimana, questo soltanto per una questione di comodità. Stiamo entrando nel circuito della distribuzione con tutti i suoi ingranaggi, ma una volta a regime riusciremo anche a fare una scaletta dei film a lungo raggio. L’obiettivo è dare un servizio e cercare di andare a conquistare non solo il pubblico di Trivero, ma anche delle valli di Mosso e Sessera, sperando di attirare anche qualcuno dalla Valsesia».

Trivero, già alcuni anni fa, aveva deciso di adeguare il proprio sistema video nel teatro grazie a un contributo. «E’ giusto sfruttare questa opportunità - spiega ancora Maffei -. Abbiamo un impianto nuovo e all’avanguardia. Un ringraziamento va a chi prima di me ha voluto questo nuovo impianto che di fatto è lo stesso che si trova nei cinema delle grandi città». L’obiettivo è proporre i film il sabato sera, domenica pomeriggio e domenica sera. Rimangono però confermate anche le stagioni del cineforum che rimarrà il giovedì con una serie di proiezioni sia in primavera che in autunno. Il palco continuerà però a rimanere a disposizione delle associazioni e delle scuole che vogliano proporre concerti o spettacoli. Ma l’assessorato alla cultura sta pensando anche di mettere in calendario una piccola stagione teatrale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...