Notizia Oggi

Stampa Home

«A Trivero il servizio 118 non è come ci avevano promesso»

Ancora dibattito sulla sanità locale
Articolo pubblicato il 04-04-2016 alle ore 08:25:47
«A Trivero il servizio 118 non è come ci avevano promesso» 2
Silvano Civra

«Il servizio 118 attivo 24 ore come promesso non è ancora entrato in azione». Lo constata il consigliere “Uniti per Trivero” Silvano Civra Dano. «Nonostante quanto assicurato dal sindaco Massimo Biasetti, peraltro prevista dal piano regionale 2013, la presenza di un’ambulanza medicalizzata 118, con medico ed infermiere, a Trivero non è ancora attiva 24 ore su 24 e sette giorni su sette  - fa notare il consigliere -. L’incontro tra i vertici regionali del servizio 118, l’Asl Biella e gli amministratori locali per fornire tale servizio alla popolazione risale ormai al settembre dello scorso anno, ed i problemi logistici che impedivano la piena attivazione del servizio derivanti dalla mancanza dei locali necessari sono stati risolti da parte dell’Asl Biella con l’individuazione e la consegna dei locali stessi al servizio 118».

Il gruppo attende risposte: «Sperando che i triveresi ed i cittadini dei Comuni limitrofi godano nel frattempo di buona salute esigiamo che il servizio venga compiutamente attivato 24 ore (feriali, festivi, diurni e notturni) con equipaggio completo (medico e infermiere) come previsto dalle normative vigenti».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...