Notizia Oggi

Stampa Home

A Valduggia un centro estivo più lungo

Per i bambini di materna ed elementari
Articolo pubblicato il 07-05-2017 alle ore 18:34:06
A Valduggia un centro estivo  più lungo 2
Una passata edizione del centro estivo

Il centro estivo di Valduggia si allunga, e quest'anno durerà un mese e mezzo. A differenza di quanto avveniva in passato, per la prossima estate la proposta organizzata dall'amministrazione comunale avrà inizio con la chiusura delle scuole e proseguirà fino alla fine di luglio. E per la prima volta non sarà obbligatorio iscrivere i bambini per l’intera durata del centro estivo, ma sarà possibile scegliere quali e quante settimane far loro frequentare.

«Si partirà non appena le lezioni termineranno per andare incontro alle esigenze dei genitori che lavorano – spiega Luisa Palladino, assessore con delega all’istruzione -; non tutti possono contare sull’aiuto dei nonni e spesso mamme e papà si trovano in difficoltà, non sapendo a chi lasciare i figli. Per questo abbiamo pensato di far partire subito il centro estivo». Prima di arrivare a questa decisione, l’amministrazione comunale ha cercato di capire le esigenze delle famiglie: «Abbiamo effettuato un sondaggio tra i genitori – continua Palladino –, chiedendo loro quando avrebbero avuto bisogno del servizio del centro estivo. La maggior parte delle famiglie lo ha richiesto per i mesi di giugno e luglio, e così sarà».

Due le proposte del Comune, una per i piccoli della scuola dell’infanzia e l’altra per gli alunni della scuola elementare. Per questi ultimi il centro estivo inizierà lunedì 12 giugno e terminerà venerdì 28 luglio; per i bambini della materna, considerando che andranno a scuola fino al 30 giugno, invece l’inizio sarà lunedì 3 luglio e si concluderà sempre alla fine del mese. I bambini che parteciperanno al centro estivo saranno seguiti dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18 da un gruppo di animatori dell’associazione “Archimede, idee in movimento".
Gli studenti più grandi trascorreranno le loro giornate nell'edificio della scuola elementare di via Orcarale, i piccoli della materna invece saranno nella loro struttura scolastica.

Diverse anche le attività che saranno organizzate: ogni giorno ci saranno proposte legate allo sport e al gioco, sia all'interno delle scuole che nei cortili, oltre che laboratori artistici e momenti dedicati ai compiti delle vacanze.
A breve il Comune fornirà alle famiglie le informazioni circa i costi e le modalità per l'iscrizione.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...