Notizia Oggi

Stampa Home

A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia

Domani il funerale di Samuele Pezzotti
Articolo pubblicato il 17-04-2016 alle ore 09:05:29
A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia 3
A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia

Ieri pomeriggio ai piedi della Collegiata di Varallo il tempo si è fermato. L'arrivo del feretro bianco di Alessandro Bellia, diciottenne coinvolto una settimana fa in un grave incidente ad Alagna, ha rigato di lacrime i volti di parenti e amici.

Dopo la benedizione impartita sul feretro dal parroco di Varallo, don Roberto Collarini, i famigliari e gli amici si sono spostati nella chiesa parrocchiale. Ad accompagnare il momento di raccoglimento sono stati gli Scout che hanno voluto rendere omaggio al loro compagno scomparso con alcuni canti. Durante la funzione in molti hanno espresso un ricordo per il giovane serravallese.

Hanno parlato i compagni di scuola, gli amici e anche la mamma, che ha ricordato quanto suo figlio fosse allegro, buono e sempre pronto a consolarla quando si sentiva giù.

Ai genitori don Roberto Collarini ha donato un angioletto. «Ve lo porgo perchè vostro figlio vi stia sempre accanto, insieme a una rosa rossa per dirvi che vi ricambierà sempre l'amore che gli avete dato. Tu, Alessandro, volgi sempre il tuo sorriso su coloro che ti vogliono bene».

Domani mattina alle 11 ad Agnona sarà celebrato il funerale di Samuele Pezzotti, l'amico che viaggiava in auto con lui al momento del tragico incidente.

A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia 4
A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia 5
A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia 6
A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia 7
A Varallo l'addio ad Alessandro Bellia 8

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...