Notizia Oggi

Stampa Home

Accusa del Gruppo Grignasco: ''Snobbato il progetto sui compost"

Il Gruppo aveva presentato petizione e progetto per incentivare i cittadini a questa pratica
Articolo pubblicato il 16-05-2016 alle ore 13:30:04
Accusa del Gruppo Grignasco: ''Snobbato il progetto sui compost" 2
Immagine di repertorio

«Siamo delusi, non tanto per l'esiguità dello sconto, ma perchè non si è capito o non si è voluto capire lo spirito della proposta».

A parlare è Barbara Granelli del "Gruppo Grignasco", che aveva portato in municipio una petizione e un progetto per spingere sempre più cittadini a fare compostaggio.

Da parte sua l'amministrazione comunale ha deciso di applicare uno sconto di 8 euro a chi dichiara di fare compostaggio (sono previsti controlli) e di mettere in agenda corsi ad hoc e campagne di sensibilizzazione. Ma per il "Gruppo Grignasco" è troppo poco, «non invoglia nessuno – dice Granelli – a fare compostaggio. Chi lo fa già prosegue, gli altri continueranno a non usare i compost.

La nostra proposta era stata studiata e ragionata: avevamo presentato una petizione, intervistato i Comuni limitrofi che applicano lo sconto, incontrato il sindaco e redatto un regolamento che puntava al coinvolgimento almeno del 20 per cento della popolazione, ottenendo così una diminuzione di oltre 100 tonnellate di rifiuti all'anno.

Era un progetto di ampio respiro, poiché mirava non solo a ottenere un vantaggio economico con la riduzione della Tari, ma soprattutto a una profonda sensibilizzazione delle persone rispetto ai problemi ambientali. L'obiettivo sarebbe stato raggiunto incentivando l’utilizzo degli orti domestici, la produzione di cibo locale, la diminuzione di rifiuti prodotti dal minor acquisto di cibo dalla grande distribuzione e un miglior utilizzo del territorio. Per questo la proposta prevedeva una riduzione percentuale della Tari a chiunque non conferisse più i rifiuti organici, ma li autoriciclasse tramite il compostaggio domestico».

Il Comune, trattandosi del primo anno e non sapendo quindi quanti cittadini si orienteranno sul compostaggio, ha deciso di partire con uno sconto limitato. «Tutti i Comuni praticano uno sconto percentuale – prosegue Granelli - e chi applica il minor sconto non è al di sotto del 10 per cento. Per ottenere lo sconto occorre presentare domanda entro il 30 novembre, il che significa niente albo dei compostatori e obbligo di richiedere ogni anno lo sconto. Ringraziando il consigliere Davide Donà per il sostegno che ci ha dato durante il consiglio comunale, invitiamo i cittadini a fruire dello sconto fornito dal Comune presentando l'apposita istanza. Noi, come "Gruppo Grignasco", siamo a disposizione per domande e consigli sul compostaggio domestico sulla nostra pagina Facebook».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...