Notizia Oggi

Stampa Home

Ad Alagna entrata in vigore la zona pedonale in centro

Articolo pubblicato il 05-12-2017 alle ore 18:58:36
Ad Alagna entrata in vigore la zona pedonale in centro  3
Ad Alagna entrata in vigore la zona pedonale in centro 3

Al via la Ztl ad Alagna: l’area rimarrà attiva per l’intera stagione invernale, secondo lo stesso schema già adottato negli anni scorsi. Gli orari di chiusura al traffico nell’area centrale del paese (ingresso sulla via dei Walser, piazza Grober e le strade che portano alle frazioni Bonda, Casa Prati e alla Chiesa) sono dalle 7 alle 12 e dalle 13 alle 17,30. La zona a traffico limitato sarà attiva inoltre nella via per le Piane e nelle frazioni Dosso, Piane, Rusa, Goreto, Resiga, Reale, via per In d’Ekku dalle 7,30 alle 11. A disposizione ci sono permessi di transito tramite il pass. In questo modo è stato possibile liberare il centro dalle auto, grazie all'ampio numero di posteggi è stato garantito comunque l'afflusso delle persone verso il centro del paese.

Non basta l'unico vigile in servizio ad Alagna per far rispettare le normative sulla viabilità e così l'amministrazione comunale ha deciso di appoggiarsi a una azienda specializzata che dovrà occuparsi della fase di notifica delle sanzioni. A stabilirlo è una delibera della giunta comunale. L'agente di polizia municipale risulta a servizio dell'ente per 25 ore settimanali e deve occuparsi non solo di controllare le strade, ma è anche addetto all'espletamento dell'iter procedurale relativo alla creazione dei verbali di contestazioni rivolti ai trasgressori che accedono senza autorizzazione alle zone a traffico limitato. Proprio per stare dietro a queste procedure l'agente è impegnato per lo più in ufficio. Ma l'obiettivo dell'amministrazione è puntare su una maggiore prevenzione e presenza sul territorio soprattutto nel periodo turistico.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...