Notizia Oggi

Stampa Home
Lutto nel calcio

Addio a Giulia Smaniotto, presidentessa della Serravallese

Domenica la squadra giocherà con il lutto al braccio
Articolo pubblicato il 17-03-2016 alle ore 16:23:04
Giulia Smaniotto con i suoi ragazzi
Giulia Smaniotto con i suoi ragazzi

Aveva un sorriso contagioso e soprattutto una gran voglia di stare in mezzo alla gente Giulia Smaniotto. La Serravallese calcio piange la sua presidentessa morta a 64 anni a causa di un tumore. Nonostante la malattia l'avesse colpita già in passato Smaniotto era sempre andata avanti lottando, ma alla fine ha dovuto arrendersi. Una ventina di anni fa aveva preso in mano la Serravallese risollevandola stagione dopo stagione, ai suoi ragazzi chiedeva sempre di lottare e di essere guerrieri in campo, voleva vedere l'impegno. Era riuscita a creare attorno a sè un gruppo unito di giocatori e di dirigenti che hanno risollevato le sorti della società puntando anche sul settore giovanile. Domenica la squadra scenderà in campo con il lutto al braccio.
Finchè il fisico glielo ha permesso Giulia Smaniotto era una presenza costante al campo, sia che giocasse la prima squadra o le giovanili. Si era presa a cuore la Serravallese e lascia un grande vuoto nella società.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...