Notizia Oggi

Stampa Home

Aggredì un connazionale con una mannaia, cinese condannato

Scelto il rito abbreviato
Articolo pubblicato il 17-03-2017 alle ore 15:03:16
Aggredì un connazionale con una mannaia, cinese condannato 2
Foto d'archivio

Condanna a quattro anni di reclusione per l'uomo di nazionalità cinese che lo scorso mese di novembre aggredì a Vercelli un suo  connazionale utilizzando una mannaia da cucina.

I fatti avvennero in via Martiri ed era stata la stessa vittima a chiamare la polizia; gli agenti erano riusciti a fermare poco distante l'aggressore e poco distante, nel giardino di un condominio, era stata trovata la mannaia ancora sporca di sangue.

La sentenza è arrivata oggi, con il gup Fabrizio Filice che ha altresì disposto che l'aggressore versi 6mila euro alla sua vittima. Il pm Davide Pretti aveva chiesto la condanna a 5 anni e mezzo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...