Notizia Oggi

Stampa Home

Aggredito e rapinato perchè negò una sigaretta

Fermata, una giovane morsicò un agente
Articolo pubblicato il 21-06-2016 alle ore 10:45:05
Aggredito e rapinato perchè negò una sigaretta 2
Foto d'archivio

Sono stati rinviati a giudizio la 21enne e il 49 che nel 2014 aggredirono e rubarono il cellulare a un uomo dopo che questi gli aveva negato una sigaretta, non avendone con sè. La giovane, insieme all'uomo, dovrà rispondere della accuse di rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, visto che al momento del femo ha cercato di divincolarsi e ha morsicato un carabiniere a un polso. I due andranno a processo nell'aprile del prossimo anno.

Con i due aggressori c'erano anche due minorenni, per i quali è in corso un procedimento separato.  Fu un testimone, che vide tutto dalla finestra di casa, a chiamare le forze dell'ordine. Quando la polizia arrivò la banda se l'era già data a gambe levate, solo la giovane donna venne subito presa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti
  1. Perde la vita dopo lo schianto...

    Perde la vita dopo lo schianto... (letto 1 volte)

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...