Notizia Oggi

Stampa Home

Al Borgosesia il raduno dei levrieri salvati

Il 24 settembre c'è il "Dog's day"
Articolo pubblicato il 08-09-2017 alle ore 17:11:06
Al Borgosesia il raduno dei levrieri salvati 4
Levrieri e padroni al parco Magni

I levrieri salvati da morte e maltrattamenti sono stati protagonisti di una giornata al parco Magni. E' il terzo anno che Borgosesia ospita il raduno dell’associazione Gaci. Il gruppo si occupa da una quindicina di anni del recupero e dell’adozione in Italia di quei levrieri utilizzati nel mondo delle corse o della caccia, sottoposti a maltrattamenti o avviati alla soppressione poichè non più integri nel fisico.

I volontari del Gaci si sono ritrovati sabato mattina al parco Magni con i loro “migliori amici”: a prendere parte alla giornata una trentina di famiglie con i loro cani, tutti levrieri salvati dalle crudeltà a cui erano sottoposti, soprattutto in Spagna e in Irlanda. Dopo il brunch, la giornata è proseguita in giro per la città: nel pomeriggio levrieri e padroni hanno fatto una passeggiata nel centro cittadino, affiancati da numerosi cittadini per conoscere da vicino le caratteristiche dei levrieri. La manifestazione di sabato è stata così l'occasione per poter ricevere informazioni sull'attività del gruppo Gaci e sulle pratiche per l’adozione dei cani maltrattati.
Al parco Magni sarà ancora festa con i cani domenica 24 settembre con il “Dog’s day”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...