Notizia Oggi

Stampa Home
Lutto

Alagna in lutto per la morte di Gianfranco Pozzi, 59 anni

Era da anni gestore dell'Unione Alagnese
Articolo pubblicato il 16-02-2016 alle ore 12:44:24
Gianfranco Pozzi dietro al bancone
Gianfranco Pozzi dietro al bancone

La morte di Gianfranco Pozzi è un lutto che ha colpito tutta l'alta Valsesia e non solo. A soli 59 anni il gestore dell'Unione Alagnese si è arreso alla malattia pianto venerdì' da famigliari e tanti amici. Lo ricorda il sindaco Sandro Bergamo: «Quando sono arrivato in paese lui c’era già. Per me era anche un amico con cui ho condiviso tanti momenti, un uomo che ha lasciato un ottimo ricordo non solo come gestore del ristorante grazie al suo carattere aperto e gioviale, ma anche perchè era una persona intelligente. Di quelle con cui puoi parlare davvero di tutto e sa tenere qualsiasi discorso». Bergamo e Pozzi hanno condiviso molti momenti: «Era arrivato in Valsesia trasferendosi da Milano, lo fece sicuramente per passione verso questo territorio e per le montagne, poi trovò lavoro come falegname. Da circa quindici anni invece era il gestore del ristorante dell’Unione». E si è dimostrato un ottimo imprenditore nel campo della ristorazione: «Con lui il locale ha fatto un passo in avanti, ci sapeva sicuramente fare con le persone e questo gli ha permesso di essere benvoluto. Era un volto conosciuto anche tra i turisti e gli appassionati della montagna». Gianfranco Pozzi ha saputo integrarsi nella comunità alagnese sin da subito, era entrato anche a far parte del consiglio direttivo dell’Unione Alagnese ricoprendo l’incarico di consigliere con delega al teatro. Una ulteriore dimostrazione di quanto ci tenesse al territorio e ad Alagna che lo aveva adottato a braccia aperte. In fondo l’Unione è sempre stata la casa di tutti. E che adesso senza di lui sarà un po’ più vuota.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...