Notizia Oggi

Stampa Home
Denuncia

Albergatrice truffata dai confanetti vacanze

Vanta un credito di 1500 euro verso una ditta umbra
Articolo pubblicato il 09-03-2016 alle ore 15:07:53
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Per mesi, da giugno al febbraio scorso, ha accettato i clienti che si presentavano con i "cofanetti" vacanze di una società umbra, peccato che nel frattempo l'azienda sia fallita e lei non sia più stata rimborsata. Si è rivolta ai carabinieri la titolare 52enne di un residence della valle di Mosso, che vanta un credito di circa 1500 euro. Ai militari la donna ha spiegato di aver tentato di contattare i responsabili della ditta che però, nel frattempo, si sarebbero resi irreperibili e irraggiungibili anche telefonicamente.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...