Notizia Oggi

Stampa Home

Alessia e Isabella vincono il premio ''Turcotti''

E' stato assegnato sabato scorso
Articolo pubblicato il 16-10-2016 alle ore 21:10:08
Alessia e Isabella vincono il premio ''Turcotti'' 3
Il premio ''Turcotti'' è stato istituito nel 2011

E’ stato assegnato alle studentesse Alessia Zielo di Crevacuore e Isabella Mancin di Serravalle il “premio Giovanni Turcotti”. La consegna del riconoscimento è stata sabato pomeriggio nel salone della casa del docente scomparso all’inizio del 2008, all’angolo tra via Giordano e via dottor Ferro dove ha sede l’omonimo Centro studi. Ideato cinque anni fa dalla moglie Marinella Mazzone insieme all’Istituto superiore “D’Adda” di Varallo, di cui Turcotti fu studente e, dal 1979 al 2004, professore di storia e filosofia, il premio intende riconoscere le capacità di allievi che, oltre a meritarsi eccellenti voti, abbiano allo stesso tempo dimostrato un interesse nei confronti delle discipline care a Turcotti: dalla filosofia alla storia, dalla musica al teatro, sino all’impegno civile e sociale.


Le motivazioni dell’assegnazione, differenti ma in certo senso complementari, sono state lette dal professor Massimo Bonola e introdotte dal dirigente Enzo Portalupi. Se l’allieva del classico Isabella Mancin, iscritta ora al conservatorio “Cantelli” di Novara, «nell’arco del suo percorso liceale ha sviluppato una progressiva maturazione intellettuale e personale, approfondendo la sua vocazione per lo studio della musica anche attraverso il contributo all’orchestra “Giulia Bracchi”, fino a farne una scelta di vita», la studentessa del linguistico Alessia Zielo, che all’Università di Torino ha appena intrapreso il corso di laurea in Lingue e culture dell’Asia e dell’Africa, negli anni del D’Adda «si è lasciata coinvolgere in modo sempre più significativo nelle tematiche filosofico-sociali, tanto da trasferire progressivamente i suoi interessi in impegno civile concreto», avendo aderito, tramite il presidio “Rocco Chinnici” di Borgosesia, all’organizzazione “Libera”.


Durante l’incontro di sabato i presenti hanno potuto ascoltare parti della conferenza di argomento storico tenuta da Turcotti il 25 aprile 2006 al Mulino di Soprana, commentate da Enrico Pagano, direttore dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Varallo, e Bruno Rinaldi, docente al liceo scientifico di Borgosesia. Ad arricchire il pomeriggio gli interventi musicali di Valentina Giupponi, Lorenza e Costanza Stocchi, Daniele Conserva ed Enrico Vinzia, nonché le letture degli attori Francesca Pastorino e Graziano Giacometti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...