Notizia Oggi

Stampa Home

Alice Freschi: «Ora potrei anche candidarmi a sindaco»

Sarà il consiglio comunale in cui si discuterà il bilancio il banco di prova per il governo di Borgosesia
Articolo pubblicato il 13-03-2017 alle ore 12:50:23
Alice Freschi
Alice Freschi

Amministrazione comunale in scadenza quella di Borgosesia e tra i candidati alla guida del Comune potrebbe esserci anche Alice Freschi, attuale vice sindaco.

Dopo lo strappo nella maggioranza di qualche giorno fa l'amministratrice sottolinea: «Non sono scesa in campo, ma a questo punto sto valutando seriamente soprattutto alla luce del comportamento tenuto dai consiglieri. Farò le opportune valutazioni se vi sarà la possibilità di creare qualcosa di buono per la città».

E' possibile che si presenti uno scontro elettorale fra l'attuale vice sindaco e Paolo Tiramani, assessore “licenziato” nei giorni scorsi: «Da più parti mi si chiede una discesa in campo - conferma Tiramani -, e sicuramente ci sto pensando, anche perché da questa vicenda il nostro gruppo ne esce rafforzato e compatto. E non posso che ritenere una mossa elettorale la decisione del vice sindaco di togliermi le deleghe. Freschi mi attribuisce una “smania elettorale”: piuttosto la mia è una forza propulsiva per il bene di Borgosesia, che mi ha portato ad affrontare temi quali i lavori della piazza e la sanità, anche sulla base di esperienze pregresse. Forse questa smania è proprio del vice sindaco visto che improvvisamente le è venuta a cuore la sanità pubblica».

E l'ex assessore esclude soluzioni drastiche in vista del consiglio comunale sul bilancio che dovrebbe essere convocato entro fine mese: «Non faremo mozioni di sfiducia - anticipa -. Mi ritengo una persona schietta e responsabile, non mi interessano le ripicche: mi preme solo il bene della città, e coerentemente valuteremo di volta in volta gli atti». La maggioranza si presenterà divisa: da un lato il vice sindaco può contare sull'appoggio dell'assessore ai lavori pubblici Marco Antoniotti, dall'altro il segretario provinciale di Lega nord ha incassato la solidarietà di sette fra assessori e consiglieri. A completare la coalizione sono poi altri due consiglieri, Alessandro Marchini e Domenico Meli, che non rientrano nelle file del Carroccio.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...