Notizia Oggi

Stampa Home
Guide e volontari al lavoro per tracciare i percorsi sulla parete tra Varallo e Civiasco

Alla Falconera una via ferrata da cartolina

Si profila un percorso spettacolare
Articolo pubblicato il 14-11-2015 alle ore 20:56:10
Alla Falconera una via ferrata da cartolina 3
Al lavoro sulla Falconera

 Dopo due giorni di disgaggi, è stato individuato il percorso preciso facile (o didattico) della nuova via ferrata alla Falconera, tra Varallo e Civiasco. Dal punto di vista paesaggisti, il percorso sarà eccezionale: passerà a fianco a una delle piccole pittoresche grotte civiaschesi, su una placca rocciosa verticale nera e compatta come lavagna, marcata da una colata bianca. «Sarà tecnicamente molto facile - spiega uno degli "scopritori", Ferruccio Baravelli - ma con un paesaggio e una esposizione sulla valle di Climo da cardiopalma che la renderà veramente interessante e adrenalinica, nonostante la sua facile percorribilità».

Poi è stato individuato il finale della ferrata “difficile“ del Falconera. «Un finale degno di tutta la ferrata, con un ponte tibetano che porterà i ferratisti dalla parete della montagna alla cresta “sorvolando” nel vuoto un canale verticale. Poi si proseguirà con una più rilassante arrampicata per filo di cresta che raggiungerà la cima del Monte Tovo».  Prevista anche la realizzazione di una area attrezzata vicino al laghetto artificiale di Civiasco, che in futuro diverrà di fatto un’area facile da raggiungere ma interessante per i suoi panorami su Varallo e sul gruppo del Monte Rosa. Sono al lavoro le guide di Alagna e altri volontari.

Tags: falconera

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...