Notizia Oggi

Stampa Home

Allarme per la chiesa parrocchiale di Gattinara: piove dentro

Articolo pubblicato il 07-01-2018 alle ore 13:24:23
Allarme per la chiesa parrocchiale di Gattinara: piove dentro  3
Allarme per la chiesa parrocchiale di Gattinara: piove dentro 3

Allarme infiltrazioni alla chiesa parrocchiale di San Pietro a Gattinara: nei giorni di pioggia l'acqua penetra nella struttura. Le infiltrazioni d’acqua dal soffitto delle cappelle sono infatti arrivate ad un punto tale che in alcuni punti, quando piove contro vento, ci vogliono i catini.

L’allarme è stato lanciato dal parroco, monsignor Franco Givone durante la messa di Natale e nelle funzioni religiose delle festività. I lavori sono urgenti: le infiltrazioni, manifeste da qualche anno, rischiano di mettere a repentaglio gli affreschi dell’800 che decorano le pareti della parrocchiale. La cupola infatti è stata rifatta da pochi anni, ma i tetti sono in pessime condizioni. Il fatto è che per ristrutturarli, e si tratta di 1500 metri quadrati ci copertura, sono necessari 150mila euro. E così, in attesa dei permessi della Soprintendenza e della presentazione ufficiale del progetto, Gattinara ha iniziato a darsi da fare per raccogliere la somma. Anche nel rinfresco allestito dagli alpini fuori dalla chiesa per Natale sono state raccolte offerte per i lavori. «I lavori sono urgenti - conferma monsignor Givone - siamo in attesa delle autorizzazioni, ma contiamo di iniziarli in primavera. Sono da rivedere i tetti, cambiando listelli e coppi. Sono anni che sta piovendo dentro purtroppo. Da parte nostra da un paio di anni stiamo lavorando per la raccolta di fondi. Con l’8 per mille contiamo di coprire il 30 per cento dei costi. Una parte sarà sostenuta con un mutuo; abbiamo appena finito di pagare quello relativo ai lavori del cupolone. Comunque appena avremo autorizzazioni e progetto organizzeremo un incontro con la popolazione».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...