Notizia Oggi

Stampa Home

All'oratorio di Ghemme la versione ''sacra'' di Halloween

Ci si è divertiti con travestimenti e giochi
Articolo pubblicato il 08-11-2016 alle ore 13:40:14
All'oratorio di Ghemme la versione ''sacra'' di Halloween 2
A Ghemme si è festeggiato Holyween

Tanti bambini, lunedì della scorsa settimana, si sono ritrovati all’oratorio di Ghemme per festeggiare “Holyween”. Non è un errore di battitura. Quella di “Holyween”, infatti, è una tradizione che da qualche anno sta prendendo piede negli oratori italiani: gioco di parole tra “Holy”, in inglese “sacro”, e “Halloween”, celebre festa di origine anglosassone ma ormai diffusa anche in Italia. “Holyween” permette ai bambini di divertirsi con travestimenti e giochi, come fanno i loro coetanei americani, ma senza trascurare l’aspetto legato alla dimensione più religiosa dell’evento, che in Italia corrisponde alla vigilia della festa di Tutti i santi e all’antivigilia del giorno dedicato ai defunti. Non mancano però, anche nello Stivale, piccole tradizioni locali che richiamano quelle anglosassoni.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...