Notizia Oggi

Stampa Home

ALPÀA GIORNO TRE: Una domenica tra musica, ferrata e iniziative per i bambini

Un'altra giornata ricca di cose da fare
Articolo pubblicato il 10-07-2016 alle ore 10:57:20
ALPÀA GIORNO TRE: Una domenica tra musica, ferrata e iniziative per i bambini
 3
Tributo ai Pooh questa sera in piazza

Domenica di festa a Varallo, per la terza giornata di Alpàa.

Il concerto in piazza Vittorio Emanuele

Gli appassionati dei Pooh e della musica leggera italiana non possono perdere questa sera il concerto sul palco di piazza Vittorio della "Free music band. Tributo ai Pooh". I più grandi successi della band italiana per festeggiare i loro 50 anni di carriera.

La piazza del gusto

Anche quest'anno la storica piazza San Carlo si trasforma nella piazza del gusto. Ogni sera due ristoranti serviranno un primo e un secondo. Al primo ci pensa l'outsider Luciano Alberti di Coggiola, che propone ravioli di paletta di Coggiola, zucchine e fiori di zucca, per il secondo l'Hostaria di Bricai di Rassa con capocollo di maialino da latte al forno, purea di fave e chips di patate di montagna, cioccolato fondente con cipolla bionda di Cureggio.

Le mostre

Allestita al primo piano di palazzo D'Adda, è aperta "Alla corte del dahu. Gli esseri fatati valsesiani", che si propone di descrivere alcuni degli esseri fatati che popolavano l'immaginario delle antiche comunità valsesiane.

Visitabile anche la "Piccola area 51", una mostra collettiva espressione della creatività di un gruppo di giovani artisti valsesiani.

"Arte in maschera" è la mostra, allestita al piano terra di Palazzo D'Adda, proposta dal Comitato carnevale di Borgosesia. L'esposizione è dedicata all'arte in maschera.

Al piano terra di Palazzo D'Adda anche la sala multisensoriale del museo naturalistico di Carcoforo, realizzata grazie alla collaborazione dell'ente di gestione aree protette della Valle Sesia.

In biblioteca è inoltre possibile ripercorrere i quattro decenni della manifestazione con "40 anni di pagine da rivivere".

Nel parco di Villa Durio è allestita la mostra fotografica "Con le nostre mani", immagini di Carlo Pozzoni.

Oggi alle 15 al piano terra delle scuderie ci saranno dimostrazioni sulla lavorazione della cartapesta, mentre al primo piano di Palazzo D'Adaa dalle 15 alle 17 laboratorio didattico per bambini.

Artisti di strada e acoustic live

Oggi dalle 17 alle 22 performance e arti figurative di un gruppo di artisti di strada, che si esibiscono dal vivo con lo scopo di valorizzare il territorio e promuovere l'arte per tutti. L'appuntamento è nelle scuderie di palazzo D'Adda.

Le contrade

Nelle strette viuzze dal sapore medioevale per tutta la manifestazione ci sarà un brulicante e colorato mercatino di hobbisti e piccoli artigiani.

Per i bambini

Tutte le sere animazione con i piccoli aiutanti di Babbo Natale in collaborazione con il Mirtiollo Rosso Family hotel di Riva Valdobbia. L'appuntamento è nelle contrade.

In piazza Garibaldi c'è poi il luna park, con sfere galleggianti, tappeti elastici, pesca verticale, pesca dei cigni, jumping, spara alle lattine, mini seggiolini e scviolo gonfiabile.

Oggi inoltre dalle 11 alle 21 al Parco D'Adda laboratori ludico-creativi gratuiti per bambini dal titolo "Con fate e folletti a scuola di magia". E dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30 sulla terrazza sul fiume animazioni e gonfiabili.

L'artigianato

In occasione dell'Alpàa Palazzo D'Adda si trasforma nel "Palazzo dell'arte e dell'artigianato", ospitando gli artigiani-artisti della Società operaia di mutuo soccorso. Ad arricchire la location anche gli artisti insigniti del marchio Piemonte eccellenza artigiana, in piazza Antonini.

Il museo della pesca

All'ingresso di palazzo D'Adda sarà aperto tutti i giorni dalle 19 alle 22 , con alle 21 la proiezione del documentario "Sulla punta dell'amo".

Parco D'Adda

Gli stand delle Pro loco e delle associazioni locali propongono ogni sera i piatti tipici della tradizione. E poi musica dal vivo per ballare tutta la sera: questa sera si danza con Franco Live.

Custom village

Nel parco di Villa Durio tutti i giorni esposizione di auto e moto custom. Oggi dalle 10 motogiro d'epoca.

Le visite guidate

Visite guidate alle bellezze di Varallo con la Società d'incoraggiamento allo studio del disegno e di conservazione delle opere d'arte in Valsesia e Itinerantes. Oggi gli appuntamenti sono alle 15 alla chiesa di Santa Maria delle Grazie e, stessa ora, nel cortile del Palazzo dei musei (il ritrovo è alle 14.45), dove ci saranno attività ludico-espressive per i bambini dai 5 ai 10 anni).

Gli stand commerciali e l'area bio

Gli espositori sono più di 150, un lungo serpentone lungo il centro cittadino che da corso Roma sale fino alla zona del parco D'Adda. Per il primo anno inoltre sul viale d'ingresso della manifestazione c'è una mostra-mercato dedicata ai prodotti biologici e legati al relax e benessere, vegan drink & food.

Musica in cortile

Tornano anche quest'anno i concerti di musica classica nel cortile del Palazzo dei musei, proposti in collaborazione con l'associazione "Valsesia musica". Oggi alle 18.30 aprono la rassegna in biblioteca Pierangelo Pitto voce, Roberto Fila chitarra e voce e Giorgio Rifici fisarmonica, tastiera e voce, che presentano "L'espressione musicale dialettale. Dialect & folk".

La parete ferrata

Un'emozionante esperienza alla scoperta dei monti di Varallo e  Civiasco grazie alla nuova parete del falconera; una gita di poche ore per adulti e bambini, per mettersi alla prova su un percorso attrezzato e godere di una bellissima vista sul Monte Rosa e sul super vulcano della Valsesia.

Lo stand di Notizia Oggi

Notizia Oggi sarà presente all'Alpàa con uno stand a ridosso di piazza Vittorio. Per chi ci viene a trovare c'è in regalo un braccialetto in lattice con impressa la scritta #sono connesso e l'indirizzo del nostro sito Internet. E legato a questo c'è anche un concorso fotografico

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...