Notizia Oggi

Stampa Home

Altro che solidarietà: sulla casa bruciata a Quarona arriva un esposto

Un nuovo giallo
Articolo pubblicato il 17-05-2016 alle ore 06:25:56
Altro che solidarietà: sulla casa bruciata arriva un esposto 3
Altro che solidarietà: sulla casa bruciata arriva un esposto 3

Il sindaco di Quarona aveva chiesto solidarietà per  Marco Bozzo Rolando, vittima dell'incendio doloso che gli aveva distrutto un capannone-deposito adiacente la casa di Valmaggiore. E invece da parte del Comitato frazionale arriva un esposto ai carabinieri e in Procura per verificare la conformità edilizia di casa e tettoia (di proprietà del Comune e affittata da una ventina di anni a Bozzo Rolando).

«Nella documentazione presente in Comune - spiega Luigi D’Agostino, vice-presidente del Comitato - quella struttura non esiste. Per questo abbiamo inviato una lettera in municipio chiedendo la verifica della conformità edilizia del fabbricato. La richiesta di verifica riguarda in particolare la regolarità edilizia della tettoia che, dall'esame delle mappe catastali e della cartografia del piano regolatore comunale non risulta, stranamente, inserito planimetricamente».

Quello che il Comitato vuole sapere è se in passato sia stata commessa qualche irregolarità o se invece si tratta solamente di un errore: «Vorremmo essere certi che non sia stato commesso alcun abuso edilizio in quest'immobile così importante - prosegue D’Agostino -, appartenuto in passato all'associazione dei Terrieri di Valmaggiore e pertanto parte della nostra piccola comunità. Riteniamo di intervenire per i nostri obiettivi volti alla difesa del patrimonio architettonico della frazione e in particolare perché l'incendio ha interessato le strutture edilizie, con conseguenti problematiche legate alla sicurezza e all'ambiente».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...