Notizia Oggi

Stampa Home

Anche a Borgo firme per evitare il trasferimento di don Zanetti

Il sindaco in piazza
Articolo pubblicato il 22-08-2016 alle ore 08:30:38
Anche a Borgo firme per evitare il trasferimento di don Zanetti 2
Bondetti e Botta e Borgosesia per raccogliere firme

Anche a Borgosesia si sono raccolte firme per chiedere che venga annullato il trasferimento del vice parroco di Varallo don Gian Paolo Zanetti, previsto a settembre. L'altro sabato in città c’erano il sindaco varallese Eraldo Botta e Pietro Bondetti a raccogliere firme fra i banchi del mercato settimanale. «Vogliamo che anche Borgosesia si mobiliti per dare forza alla nostra richiesta da presentare in diocesi - hanno motivato i due amministratori -. La raccolta è stata avviata a Varallo appena avuta la notizia del trasferimento di don Gian Paolo, e si propone l’obiettivo di raccogliere il maggior numero di firme per far cambiare decisione al vescovo. Abbiamo allargato l’iniziativa fuori dai confini varallesi affinchè il nostro messaggio diventi ancora più forte». E molti borgosesiani sabato hanno raccolto l’invito dei due amministratori, sottoscrivendo il documento.

Don Zanetti è a Varallo da diciotto anni, e si occupa del centro giovanile di Sottoriva. Il sacerdote dovrebbe lasciare Varallo dopo la metà di settembre con destinazione Roma. La raccolta firme può essere fatta anche attraverso facebook.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...