Notizia Oggi

Stampa Home

Ancora aperto il cantiere sulla Cremosina

Dopo l'interruzione dei lavori nei mesi invernali
Articolo pubblicato il 14-05-2017 alle ore 11:09:53
Ancora aperto il cantiere sulla Cremosina 3
Lungo la Cremosina

Prossimamente ripartiranno i lavori sulla Cremosina, interrotti nei mesi invernali per via delle basse temperature. Il freddo non permetteva infatti una posa ottimale dall’asfalto, il che non avrebbe garantito la massima sicurezza ai mezzi in transito. Per questo motivo la provinciale era rimasta “cantiere aperto” dopo gli interventi dello scorso inverno, con i jersey in cemento a delimitare la carreggiata e i cartelli di segnaletica stradale ancora presenti: «I lavori alla parete che era franata  sono terminati – dice Angelo Dago, consigliere provinciale con delega alla montagna -, ciò che purtroppo è rimasto incompleto riguarda la pavimentazione della carrozzabile. L’asfalto che è stato posato nei mesi scorsi era provvisorio, si sperava che in tempi brevi si sarebbe potuto gettare quella definitivo. Invece le temperature sono diventate troppo rigide per poter intervenire ed è stato necessario posticipare la fine dei lavori».

Chi è solito percorrere questa strada, come per esempio M. Ranghino, non ha potuto non notare che i lavori erano fermi e il cantiere aperto : «Lo scorso autunno vennero iniziati i lavori per una parziale messa in sicurezza della Cremosina – commenta il cittadino -.  All’apertura del cantiere venne garantito che la fine di lavori sarebbe avvenuta entro il 31 dicembre dello scorso anno.  Ebbene, una volta tanto i lavori si sono effettivamente conclusi per le festività natalizie ma a tutt’oggi rimangono posizionate le barriere jersey in cemento, che riducono la sede stradale oltre a tutta la segnaletica provvisoria che, spesso, cadendo invade la carreggiata creando problemi al traffico. Quindi, a distanza di quattro mesi dalla fine dei lavori, ci si chiede come mai non sia stata ripristinata la regolare circolazione dal momento che le macchine operatrici sono scomparse, operai non se ne vedono da tempo e la vegetazione sta cominciando a crescere?».

A dare delle risposte è ancora Dago: «Dato che l’intervento  non era stato terminato – spiega il consigliere - abbiamo deciso di lasciare le barriere jersey in cemento per assicurare una circolazione più moderata e per far capire che in quel tratto stradale non erano ancora terminate le opere, insomma che il cantiere non era ancora chiuso. La mia speranza è che entro un mese sulla Cremosina  i lavori si possano chiudere, offrendo una provinciale più sicura».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...