Notizia Oggi

Stampa Home

Ancora una protesta dei profughi nel Biellese

Sono intervenuti i carabinieri
Articolo pubblicato il 07-07-2016 alle ore 22:14:32
Ancora una protesta dei profughi nel Biellese 1
Foto d'archivio

Un'altra protesta dei profughi nel Biellese. Questa volta a lamentarsi sono stati i richiedenti asilo di Zimone e sul posto, nell'abitazione in cui vivono una ventina di immigrati, sono arrivati i carabinieri di Salussola.

La gestione dell'accoglienza è affidata alla cooperativa Nuvola. I profughi lamentano la mancata erogazione del pocket money, cibo scarso e non buono e la mancanza di attività e progetti che li possano coinvolgere.

I carabinieri sono riusciti a riportare la calma, ma gli abitanti iniziano a essere stufi della situazione.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...