Notizia Oggi

Stampa Home

Anonimo quaronese regala un camper ai terremotati

Quando non servirà più il mezzo tornerà in Valsesia
Articolo pubblicato il 28-10-2016 alle ore 15:15:14
Anonimo quaronese regala un camper ai terremotati  2
Foto d'archivio

La solidarietà corre sulle ruote di un camper. Il mezzo è stato donato da una famiglia di Quarona a una coppia di Amatrice, città violentemente colpita dal sisma dello scorso 24 agosto. A raccontare questo bel gesto di solidarietà da parte di una famiglia residente in paese che preferisce mantenere l’anonimato, è il consigliere dalla sezione Valsesiana degli alpini Gianni Mora: «Sono stato contattato da questa persona di Quarona che mi ha spiegato che avrebbe voluto compiere un atto concreto per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. In particolare aveva pensato di donare un camper a chi ne avesse bisogno perchè rimasto senza abitazione».


Il caso ha voluto che al raduno intersezionale delle penne nere che si è tenuto a settembre, Mora abbia conosciuto un alpino di Accumoli. Da lui ha saputo che ad Amatrice c’era una famiglia di contadini a cui il terremoto aveva distrutto la casa; non volevano però allontanarsi dalla propria azienda agricola, altrimenti non sarebbero riusciti a seguire i terreni e il bestiame. «Ho quindi contattato il quaronese e gli ho raccontato la storia di questa famiglia - spiega Mora -. Da qui la decisione di spedire il camper proprio a loro. Il mezzo è arrivato e resterà a disposizione della famiglia di Amatrice fino a quando ne avranno bisogno». Poi il mezzo tornerà in valle; il camper è infatti stato intestato alla sezione Valsesiana. Gli alpini stanno intanto programmando nuove iniziative a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...