Notizia Oggi

Stampa Home

Aperta un'inchiesta sulla tragedia che è costata la vita a Pietro Gilodi

Morto anche un torinese
Articolo pubblicato il 21-04-2016 alle ore 07:12:39
Aperta un'inchiesta sulla tragedia che è costata la vita a Pietro Gilodi 3
Foto d'archivio

Ci sarà anche uno strascico giudiziario dopo la tragedia che ieri ha tolto la vita a due alpinisti in Valle d'Aosta, il valsesiano Pietro Gilodi e il torinese Franco Giuliano, 67 anni di Mezzenile. La guida alpina che accompagnava il gruppetto è indagato per omicidio colposo. Si tratta di un altro valsesiano, Nicola Viotti, 41 anni di Alagna, che è anche volontario del Soccorso alpino.

E' un'indagine di prassi: si tratta di verificare se l'incidente è dovuto a pura fatalità oppure se vi sia stata dell'imprudenza nell'affrontare quel passaggio nella zona della Testa del Rutor, paraltro molto frequentata dagli scialpinisti. Da ricordare che nel gruppo c'era anche il coggiolese Edoardo Bozio, 32 anni, uscito indenne come Viotti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...