Notizia Oggi

Stampa Home
Nella cupola di San Gaudenzio a Novara un percorso di immagini e documenti

Apre la mostra sul ghemmese Alessandro Antonelli

In primo piano anche i lavori creati a Romagnano, Ghemme, Maggiora, Boca e Fontaneto
Articolo pubblicato il 15-01-2016 alle ore 17:08:34
Apre la mostra sul ghemmese Alessandro Antonelli 2
Apre la mostra su Antonelli

Si apre domani nella Sala del Compasso all'interno della cupola di San Gaudenzio a Novara una mostra dedicata all'architetto Alessandro Antonelli, originario di Ghemme, nato nel 1798, oggi sepolto a Maggiora e progettista, oltre che della celebre Mole di Torino, anche della stassa cupola novarese, del santuario di Boca e di Villa Caccia a Romagnano.

Nel percorso espositivo l'alto Novarese ha quindi uno spazio di primo piano. La mostra è allestita dall'Atl di Novara. Si tratta di una serie di pannelli con immagini d'epoca e riproduzioni di disegni dell'Antonelli e dei suoi più stretti collaboratori, il tutto posto in una sequenza ordinata secondo gli schemi dello "story-telling". I principali lavori dell’Antonelli sono stati anche riprodotti in un kit «a fisarmonica» di cartoline illustrate.

«Abbiamo scelto il periodo della ricorrenza di San Gaudenzio – spiega la Presidente di Atl della Provincia di Novara Maria Rosa Fagnoni – per inaugurare la mostra all’interno della Cupola, primo simbolo della città. I disegni, i bozzetti e le parole racconteranno la storia dei monumenti firmati dall’Antonelli che hanno reso unico il nostro territorio; la mostra è un omaggio a un grande uomo, alla dedizione al suo lavoro e all’affetto che ha sempre dimostrato nei confronti di un territorio che glielo ha restituito».

La mostra è a ingresso gratuito e resterà visitabile sino al 7 febbraio dal giovedì alla domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 16,30. Orario continuato dalle 10 alle 17 nel giorno dedicato al patrono, venerdì 22.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...