Notizia Oggi

Stampa Home
Operazione della Polizia

Arrestati i ladri di supermercati con la muta da sub

Si tratta di due romeni già arrestati dieci giorni fa nel bresciano e poi rilasciati
Articolo pubblicato il 01-02-2016 alle ore 15:19:35
Arrestati i ladri di supermercati con la muta da sub 3
Arrestati i ladri di supermercati con la muta da sub 3

Due ladri sono finiti in manette a Vercelli. A sorprenderli è stata una pattuglia della Polizia dopo che avevano portato via da un supermercato diversa merce di valore. Grazie anche alle indicazioni fornite da un ispettore di polizia libero dal servizio, la  fuga dei ladri è terminata di lì a poco. Gli agenti della Volante infatti li hanno raggiunti a poche centinaia di metri dal luogo del reato nascosti tra le sterpaglie di una risaia.
Si tratta di due giovani 25enni domiciliati a Milano e di nazionalità romena con  una sfilza di precedenti analoghi. Ma le sorprese non sono finite. Infatti, meno di 10 giorni prima erano stati arrestati nel bresciano, per lo stesso tipo di reato effettuato con la medesima “tecnica”. Nello specifico, grazie agli accertamenti fatti sugli ammanchi subiti dal supermarket si è scoperto che il valore della merce era di circa 400 euro, piuttosto alto considerato il costo medio dei generi alimentari:  erano stati sottratti, infatti, una ventina di confezioni di grana padano ed altrettante di parmigiano reggiano  e di salmone.
Per nascondere tutto i malviventi avevano utilizzato un vero e proprio marchingegno. Sotto gli abiti indossavano una muta da sub che permetteva di  occultare molta merce e, grazie alla notevole aderenza, non li faceva apparire eccessivamente ingombranti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...