Notizia Oggi

Stampa Home
Si tratta di tre palermitani: catturati sulla nave

Arrestati i rapinatori di Ghemme

Un'operazione dei carabinieri condotta tra Arona e Palermo
Articolo pubblicato il 31-10-2015 alle ore 11:55:32
Arrestati i rapinatori di Ghemme 3
Foto d'archivio

Sono tre pregiudicati parlermitani gli autori della rapina messa a segno martedì alla filiale di Ghemme della Bancca popolare di Intra. Si tratta di Nino Mustacciolo, 26 anni, Domenico Urrata, 29 anni, e Carmelo Sacco, 26 anni.

Li hanno individuati e arrestati i carabinieri: una collaborazione tra la compagnia di Arona e quella di Palermo. Mustacciolo era l'uomo che è entrato a volto scoperto con la scusa di aprire un conto corrente, gli altri lo aspettavano fuori. Da ricordare che a Ghemme la fuga è avvenuta pressoché sotto il gli occhi di numerose persone, avventori del bar vicino all'istituto di credito.

I tre erano salpati alla volta della Sicilia la sera stessa della rapina: i militari palermitani hanno abbordato la nave a qualche miglio dalla costa, e hanno catturato i tre. Recuerato quasi tutto il bottino, pià di 7mila euro, salvo le spese di viaggio.

Fermati Mustacciolo e Urrata, denunciato a piede libero Sacco. Al momento i carabinieri non hanno rivelato se si tratta della stessa banda che ha colpito anche la Biverbanca di Valduggia. Ulteriori approfondimenti nelle prossime ore.

 

Tags: rapina,ghemme

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...