Notizia Oggi

Stampa Home

Arriva un tetto nuovo per la scuola di Doccio

L'intervento verrà con molta probabilità eseguito la prossima estate
Articolo pubblicato il 11-11-2016 alle ore 17:02:02
 Arriva un tetto nuovo per la scuola di Doccio 2
La scuola materna di Doccio

Un tetto nuovo di zecca per la scuola materna di Doccio. I lavori di rifacimento erano in agenda ormai da diversi anni, ma per dare il via ai lavori il Comune di Quarona aveva bisogno di ricevere un finanziamento che coprisse l’importo del progetto, per intero o almeno in larga parte. Pochi giorni fa è arrivata la bella notizia: «La Regione Piemonte ci ha concesso un finanziamento di 58mila euro - spiega il sindaco Sergio Svizzero - ed entro il mese di marzo del prossimo anno verrà pubblicato il bando per trovare la ditta che eseguirà i lavori alla copertura». I soldi arrivati da Torino andranno a coprire interamente il costo dell’intervento, che verrà con molta probabilità eseguito la prossima estate, quando le attività scolastiche saranno in pausa per le vacanze.


E’ da diversi anni che le amministrazioni comunali di Quarona vorrebbero rifare il tetto della scuola dell’infanzia della frazione; era un progetto già appartenuto all’ex sindaco Renato Pagano, poi fatto proprio dall’attuale primo cittadino. Il problema, per tutti, è sempre stata la mancanza di soldi. Nel 2013 la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per l’intervento di straordinaria manutenzione all’immobile intitolato alle sorelle Givasio, ma prima d’ora le domande di contributo, presentate oltre che alla Regione anche alla Provincia di Vercelli, non erano mai andate a buon fine. L’urgenza comunque non c’era, il tetto è stabile, ma gli interventi garantiranno una maggiore sicurezza agli alunni e al personale che ci lavora all’interno.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...