Notizia Oggi

Stampa Home
Nuovo allarme

Attenti alle truffe dei finti funzionari della Camera di commercio

«Non date alcun dato sensibile per telefono, i nostri operatori non chiedono queste informazioni»
Articolo pubblicato il 04-04-2016 alle ore 15:08:51
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Attenzione ai nuovi tentativi di truffa da parte di persone che si spacciano per dipendenti della Camera di Commercio. La segnalazione arriva proprio dalle Camere di Commercio di Biella e di Vercelli. Diverse persone hanno detto di essere state contattate telefonicamente da sedicenti funzionari degli enti camerali che richiedevano numerosi dati (IBAN, oppure numero di dipendenti, fatturato, cantieri aperti...), con la motivazione di dover effettuare un "rimborso del diritto annuale o dei diritti di segreteria già versati alla Camera di commercio".Le CCIAA di Biella e di Vercelli segnalano di non avere nulla a che fare con queste richieste e invitano le aziende o i privati che venissero contattati da persone che si spacciano per loro funzionari a verificare sempre attentamente la reale esistenza e la veridicità delle richieste di questi soggetti contattando direttamente gli uffici camerali. In particolare, si raccomanda di non comunicare dati sensibili e di non procedere a pagamenti che potrebbero poi risultare delle frodi. Le Camere di Commercio sono sempre a disposizione per fornire chiarimenti su qualunque necessità e per effettuare in tempo reale controlli su eventuali contatti telefonici; la massima prudenza e attenzione sono i migliori deterrenti per evitare di incappare in truffe e raggiri.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...