Notizia Oggi

Stampa Home
Indagine della Polstrada

Autista guidava con il cronotachigrafo alterato

Fermato al casello di Romagnano
Articolo pubblicato il 16-11-2015 alle ore 16:00:00
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Continuava a guidare mettendo il pausa il cronotachigrafo che deve registrare le pause e le soste. Nei guai è finito un autista di un autorticolato scoperto dalla Polstrada di Romagnano.  Nel corso di un normale controllo al casello autostradale di Romagnano una pattuglia della Polstrada ha fermato un autoarticolato di proprietà di una ditta del casertano. Le incongruenze riscontrate tra i dati del sistema di registrazione dell'attività lavorativa e le bolle di trasporto della merce facevano subito sorgere negli agenti il dubbio che sul veicolo fosse installato qualche sistema atto alla falsificazione delle ore di guida effettuate dall'autista. Quest'ultimo messo di fronte ai dati rilevati confermava il sospetto consegnando spontaneamente un telecomando con il quale durante la guida metteva in pausa il cronotachigrafo facendo registrare falsamente un periodo di riposo sebbene il veicolo fosse in marcia. Il conducente è stato quindi denunciato per attentato alla sicurezza dei trasporti e rimozione dei sigilli. Mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro al fine di rintracciare l'installazione del dispositivo ricevente che era ben nascosto e di difficile rilevazione.

Tags: polstrada romagnano

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...