Notizia Oggi

Stampa Home

Bandito il concorso per il medico a Cellio e Breia

Incontro in prefettura
Articolo pubblicato il 01-11-2016 alle ore 09:35:14
Bandito il concorso per il medico a Cellio e Breia 2
Foto d'archivio

Cellio e Breia avranno di nuovo un medico che visita in paese: è stato pubblicato giovedì sul Bollettino ufficiale della Regione Piemonte il concorso per un medico di base fisso a Cellio e Breia, dichiarate “zone carenti” dall’Asl di Vercelli dopo il decesso del dottor Mario Andreone.

Intanto, venerdì mattina, i sindaci di Cellio Martino Valmacco, Breia Daniele Todaro, Valduggia Pierluigi Prino, Madonna del Sasso Ezio Barbetta e Quarona Sergio Svizzero, hanno incontrato il prefetto, il presidente della Provincia Carlo Riva Vercellotti e i vertici dell’azienda sanitaria per discutere del problema. «Ci è stato confermato - spiega Valmacco - che a Cellio e Breia arriverà un nuovo medico tramite concorso, peraltro già bandito. Inoltre l’Asl si è impegnata a inviare un sostituto fino al giorno dell’elezione del vincitore».

Se i cittadini di Cellio e Breia (oltre a quelli di Piana dei Monti) possono tirare un sospiro di sollievo, è più critica la situazione di Quarona che, nonostante i due medici del paese non abbiano più posti liberi, zona carente non è. «La nostra speranza è che il medico che entrerà in servizio a Cellio e Breia possa aprire un ambulatorio anche a Quarona - dice Svizzero -. Nel corso dell’incontro l’Asl si è detta disponibile a rifare una verifica sui medici che non hanno ancora raggiunto il massimale di pazienti e invitarli nuovamente a visitare a Quarona. Da parte nostra abbiamo ribadito che mettiamo a disposizione l’ambulatorio comunale di via Lanzio, oggi utilizzato dall’associazione Villa Rolandi onlus».

Le aziende sanitarie non hanno infatti la facoltà di costringere un medico di base ad avere un ambulatorio in un paese piuttosto che in un altro, sono gli stessi professionisti a gestirsi in maniera autonoma. Le Asl possono però dichiarare carenti le zone in cui c’è necessita di medici: in prima battuta, lo scorso 1 settembre, l’Asl di Vercelli aveva dichiarata carente Borgosesia (anche se ci sono sette medici con posti ancora liberi), poi l’urgenza è passata a Cellio e Breia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...