Notizia Oggi

Stampa Home

Basket: a Borgosesia vince ancora il Cento, la Gessi fuori dai play-off

Risultato finale: 48-66 per gli ospiti
Articolo pubblicato il 04-05-2017 alle ore 21:21:34
Basket:  2
Basket: 2

La Gessi perde anche gara 2 dei quarti finale play-off e finisce la sua stagione. Cento bissa il successo di domenica e si qualifica per la semifinale. Questo il verdetto del match che si è disputato ieri sera al Pala Loro Piana. L’inizio è addirittura sconfortante per la Gessi, che inizia con uno 0-11, segnando il primo punto dopo 7’30 grazie a un libero di Gay e il primo canestro dal campo qualche istante dopo con Mercante.

A far esplodere il Pala Loro Piana è però una tripla di Savoldelli che riporta i valsesiani a -5 (10-15). Nel secondo quarto il black-out offensivo tocca alla Baltur e dopo una bomba di Gay i valsesiani sono a -1 (15-16).

Cento però riprende il controllo delle operazioni allungando fino al 20-30 grazie a due liberi di Sabbatino. Un canestro da centrocampo sulla sirena di Savoldelli riavvicina il quintetto di Albanesi all’intervallo lungo. Ma al rientro sul parquet gli emiliani chiudono il discorso con il parziale che di fatto mette in cassaforte la qualificazione. Gli unici sussulti ai tifosi di casa li regalano le triple di Gatti e Gay, ma Cento ha la partita in mano e non se la lascia sfuggire.

Finale: Gessi Valsesia-Baltur Cento 48-66

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...