Notizia Oggi

Stampa Home

Biblioteca Grignasco nuova responsabile è Marta Sala

Ex volontaria inquadrata con cooperativa
Articolo pubblicato il 03-02-2018 alle ore 08:50:34
Biblioteca Grignasco nuova responsabile è Marta Sala 3
La biblioteca di Grignasco

Un nuovo capitolo per la biblioteca comunale di Grignasco. Per la struttura di piazza Cacciami è stata infatti nominata una nuova bibliotecaria dopo che Lara Gobbi ha preso servizio nella biblioteca di Oleggio. Il Comune ha scelto un nuovo punto di riferimento dunque per la struttura presente in piazza Cacciami. A seguire grandi e piccoli lettori tra le scaffalature e i numerosi volumi è una persona comunque non nuova nell’ambiente culturale del paese. «Al momento c’è una volontaria che collaborava già prima con Gobbi e che quindi conosce già bene i locali e il lavoro che deve essere portato avanti - spiega l’assessore alla cultura, Katia Bui -. Si tratta di Marta Sala che è stata inquadrata per alcuni mesi come bibliotecaria con cooperativa».

Intanto l’idea di spostare la biblioteca è confermata. I libri troveranno spazio in alcuni locali delle scuole e nello specifico al pianterreno di un’ala vicino all’ingresso delle medie. «Si tratta di spazi che in passato per altro hanno accolto molteplici iniziative come le mostre di pittori grignaschesi: ricordo ad esempio l’esposizione che era stata allestita in onore di Franco Fizzotti - conclude l’amministratore -. Per ora in merito all’argomento posso solo dire che il progetto sta procedendo».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...