Notizia Oggi

Stampa Home

Biella e provincia, le Fiamme Gialle scoprono 4 lavoratori in nero

Quasi tutti operavano nel settore ristorazione
Articolo pubblicato il 18-04-2016 alle ore 13:06:22
Biella e provincia, le Fiamme Gialle scoprono 4 lavoratori in nero 3
Immagine di repertorio

Ha dato i suoi frutti l’azione di contrasto al fenomeno del lavoro «in nero» condotta nelle ultime settimane dalla Guardia di Finanza di Biella.

Nel mirino delle Fiamme Gialle una serie di esercizi commerciali, in città e provincia, dove sono stati individuati quattro lavoratori privi di regolare contratto di lavoro.

Ai titolari degli esercizi commerciali, quasi tutti operanti nel settore della ristorazione, eccezion fatta per un parrucchiere, è stata contestata la violazione dell’art. 9-bis, comma 2 del D.L. n. 510/1996 (Impiego, da parte del datore di lavoro privato, di lavoratore senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro): previste sanzioni da un minimo di 1.500 a un massimo di 9 mila euro. 

Durante il fine settimana l'attività ispettiva è proseguita riguardando, questa volta, una carrozzeria dove tuttora sono in corso accertamenti. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...