Notizia Oggi

Stampa Home
Curiosità

È biellese una delle 30 migliori cantine emergenti d’Italia

Riconoscimento a Cascina Preziosa
Articolo pubblicato il 15-11-2017 alle ore 07:16:48
La premiazione
La premiazione

Domenica 12 novembre a Golosaria 2017, i giornalisti Paolo Massobrio e Marco Gatti hanno premiato Cascina Preziosa di Castellengo nei pressi di Cossato, selezionandola per la loro speciale Top Hundred 2017, l’elenco delle 100 cantine, nuove ogni anno, con un vino che possa salire agli onori del miglior vino d’Italia.

Cascina Preziosa, in particolare, con il suo Coste della Sesia “Djarmai” 2014, è stata selezionata nella categoria FUORI DI TOP, una ristretta cerchia di 30 cantine, per lo più piccole o piccolissime e spesso nuove, con vini eccezionali scoperti a chiusura della selezione effettuata con degustazioni collettive. In questo caso i 30 vini sono stati promossi direttamente sul campo o da Massobrio o da Gatti, quindi senza passare dalle degustazioni plenarie.

Il Djarmai 2014, il vino con cui Cascina Preziosa ha ottenuto il premio, è un Coste della Sesia strutturato, elegante e austero, prodotto interamente da uve di produzione propria coltivate nei vitigni della Cascina Preziosa a Castellengo. Tutti i vini di Cascina Preziosa infatti sono ottenuti con uve piemontesi di produzione propria: Barbera, Nebbiolo e Vespolina.

Per conoscere al meglio il Djarmai e gli altri vini nobili di Cascina Preziosa, DOMENICA 26 NOVEMBRE alle ore 15 si terrà un incontro-degustazione con l’enologo Cristiano Garella, talentuoso enotecnico tra i più stimati del Piemonte, ma già molto conosciuto e apprezzato nel mondo dell'enologia italiana.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...