Notizia Oggi

Stampa Home

Bielmonte su ''Striscia'' per le attività dedicate ai bimbi disabili

A raccontare il progetto Max Laudadio
Articolo pubblicato il 04-02-2018 alle ore 10:22:02
Bielmonte su ''Striscia'' per le attività dedicate ai bimbi disabili  4
Bielmonte su ''Striscia'' per le attività dedicate ai bimbi disabili 4

Bielmonte su "Striscia la notizia" per un progetto che vede protagonisti i bimbi disabili. Nella puntata di martedì sera l’inviato Max Laudadio ha spiegato l'iniziativa. «Circa un anno fa avevamo raccontato il progetto di Nast, la nazionale artisti ski team, con personaggi dello spettacolo che avevano girato per l’Italia nelle varie località sciistiche raccogliendo fondi per finanziare il progetto - ha spiegato Laudadio -, ovvero aiutare i ragazzini con disabilità ad avvicinarsi alla neve». Tra i promotori dell’iniziativa Luca Jurman, presidente dell’associazione Nast. Oltre all’amore per la sua professione e per il suo grande hobby sportivo, Luca Jurman è sempre stato sensibile alle esigenze di bambini e giovani con disabilità, consapevole che attraverso la musica e lo sport si possa migliorare notevolmente la loro qualità della vita. «Abbiamo lavorato un anno e mezzo - ha spiegato - per coinvolgere i bambini con disabilità in un progetto legato alla neve affiancandoli a tecnici preparati».

E così nel fine settimana a Bielmonte si sono dati appuntamenti tantissimi bambini che hanno iniziato il loro percorso sulla neve grazie a maestri di sci specializzati a lavorare con loro. C’è chi è sceso con una apposita carrozzella divertendosi, chi invece è stato accompagnato dal maestro. E la soddisfazione nelle parole dei genitori non è passata inosservata: «I nostri figli si sono sentiti al pari degli altri», ha spiegato una mamma.
A Bielmonte i bambini ospiti del progetto hanno trovato l’ambiente ideale dove imparare a sciare e divertirsi, come spiega Jurman: «La mattina l’attività è legata alla neve, mentre al pomeriggio sono impegnati in un progetto musicale per sviluppare ancora di più la propria individualità».
Tra i maestri che seguono i giovani c’è Alberto Laurora, grazie a lui infatti Luca Jurman ha potuto dare il via al suo progetto : «Non possiamo che ringraziare i partner del progetto e che permettono ai nostri ragazzi di divertirsi, ma soprattutto di imparare a sciare». L’obiettivo è di formare le future generazioni che potranno partecipare alle paralimpiadi.

Dopo il servizio al ritorno in studio il presentatore Gerry Scotti ha voluto precisare che Bielmonte «E’ in provincia di Biella e non di Torino come apparso in sovrimpressione. Sarà stata colpa del dialetto...»
Ovviamente la Nazionale Artisti Ski Team non potrebbe esistere se non ci fossero proprio loro, i “protagonisti” del progetto stesso, grandi artisti di ogni derivazione, musica, televisione, e radio, che prima di essere stimati professionisti sono persone dall’animo speciale. La loro profonda sensibilità li ha portati ad aderire al progetto con grande entusiasmo, grande solidarietà, e grande spirito di gruppo, tutti uniti per un solo ed unico scopo, aiutare.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...