Notizia Oggi

Stampa Home
La produzione trasferita a Verona

Bistefani, chiude la fabbrica dei krumiri alle porte di Casale

La Bauli ne aveva acquisito il marchio nel 2013
Articolo pubblicato il 16-03-2016 alle ore 12:30:27
Bistefani, chiude la fabbrica dei krumiri alle porte di Casale 3
Lo stabilimento Bistefani alle porte di Casale

Chiuderà entro l'estate lo stabilimento di Villanova Monferrato (Al) della Bistefani, gruppo dolciario piemontese noto per i suoi krumiri.

La Bauli, che nel 2013 ha acquisito il marchio dando vita a un gruppo da 500 milioni di fatturato e 1.100 addetti, ha comunicato ai 114 dipendenti monferrini il trasferimento della produzione nella sede centrale di Castel d'Azzano (Vr).

Sebbene i risultati economici di Bistefani siano positivi, i costi fissi risultano insostenibili: 5-6 milioni di euro l'anno. Da qui la decisione di Bauli di trasferire la produzione a marchio Motta (Buondì, Girella e Yo Yo e Ciocorì) a Verona. La proprietà del gruppo Bauli si è però detta disponibile a riassorbire tutti i dipendenti nello stabilimento veronese. Intanto i rappresentanti dei lavoratori hanno aperto una vertenza: prossimo incontro il 31 marzo.

Fondata da Luigi Viale nel 1955, la Bistefani era diventata un'azienda leader a livello nazionale nel settore dolciario. Il declino negli anni 2000, fino alla cessione nel 2013 alla Bauli che, immediatamente dopo l’acquisizione, aveva investito ben 7 milioni di euro nella campagna pubblicitaria di rilancio.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...